22 marzo 2012

Visions of Brewfist

Lo so, sono sparito dalla circolazione per qualche giorno e ho pure ritardato a pubblicare gli ultimi commenti relativi all'IBF ma, capitemi, avevo una rivista in chiusura e sto recuperando per consegnare un altro lavoro, a sfondo belga diciamo così... Tuttavia, ora che mi trovo a Lovanio per lavoro, provo a buttare giù qualche riga sull'inaugurazione del locale bandiera del Brewfist ovvero il Terminal 1 di via Ferrari a Codogno. Pur non potendo vantarmi di essere un globetrotter della birra artigianale italiana, ci tenevo molto a presenziare al debutto in società di quello che ritengo essere il birrificio del momento. Sicuramente la rivelazione 2011 insieme a Extraomnes. Di Pilato e Maiocchi mi avevano convinto fin dai primi, casuali, assaggi; mi era piaciuta anche la loro immagine, o meglio l'immagine trasferita dal loro sito, tanto da convincermi a coinvolgerli nella serata "Birra.com" che avevo organizzato alla Triennale di Milano più o meno un mese fa. Un tono leggero, vagamente ironico, con un pizzico di insolito understatement, per delle birre costruite solidamente e di notevole affidabilità sul medio-lungo periodo mi fanno pensare che il Brewfist non sia una meteora nel sempre più affollato firmamento artigianal-birrario nazionale. E "l'acquisto" recente di Alessio Allo Gatti, che dove è andato ha sempre fatto grandi cose, è una conferma ulteriore delle intenzioni serie dei ragazzi di Codogno...
Andrea Maiocchi al lavoro
Il locale mi sembra molto ben piazzato come location a livello strategico: tanto per dire, il mio navigatore non aveva identificato la via con precisione, ma in pochi minuti mi ci sono trovato davanti lo stesso. L'arredamento con bancone a isola centrale è convincente anche se eliminerei il parcheggio aereo per le bottiglie di distillati sopra la testa (saranno anche comode, ma a me fanno un po' bar-tabacchi). Bella la mega-lavagna con l'elenco delle birre a disposizione, mi ricorda i pub americani, ambiente nel complesso un po' spoglio e freddino, ma giudicare un locale appena aperto è come prevedere a quale corso di laurea si iscriverà un bimbo delle elementari.
Buono l'hamburger, soprattutto in una serata inaugurale, e perfette le birre assaggiate. Jale a parte che, personalmente, non mi ha emozionato tanto. Sicuramente non tanto quanto la Burocracy o la Spaceman in versione Dry Hop, delle due la mia birra "per tutta la sera" resta comunque la prima, o la Fear...
In buona sostanza e per quanto sia difficile giudicare un posto al suo debutto, credo che il Terminal 1 si candidi con autorevolezza a diventare un punto di riferimento birrario per la zona. E un valido motivo per andare a Codogno. Del resto, fino al 16 marzo scorso, non ne conoscevo altri...

8 commenti:

Francesca ha detto...

Le birre di Brewfist mi piacciono molto, i birrai son molto simpatici e l'acquisto di Allo non potrà far che bene.Soprattutto sono contenta che adesso si comincino a trovare abbastanza "regolarmente" anche a Firenze- città (fino a oggi noto luogo "desertico" in fatto di reperibilità di etichette di birre artigianali specialmente italiane).

ivangoli ha detto...

da quando "allo" è al brewfist? chi lo ha sostituito a toccalmatto?

Maurizio ha detto...

@Ivangoli: di Allo al Brewfist ho saputo durante l'IBF Milano per cui credo che sia a Codogno da qualche mese al massimo... Di Ceresa ho appreso da FB che sta al Birrificio Retorto....
Bisognerebbe chiedere a Bruno....

Mary ha detto...

Al posto di Allo c'è Marco: giovane lavoratore paziente ed instancabile!

Maurizio ha detto...

Ciao Mary, Marco ok ma il cognome? E se sai qualcosina in più di lui,,, non esitare! :-)

Catalizzatore ha detto...

Visto che siete dei curiosoni Vi comunico la nuova squadra di Toccalmatto:

Presidente-Allenatore-Mezzala di Regia-Portiere di Notte: Bruno "Catalizzatore" Carilli;

Mediano di Spinta:Gianmaria "Jimmy" Ricciardi;

Centrocampista Metodista Astrale: Marco "Il Merlo Indiano" Benda;

Neo Acquisto (dal 10 Aprile)Ala Sinistra di Guizzo:Andrea "Giovannino La Perchia" Ladas.

Catalizzatore ha detto...

Comunque Brewfist ha fatto un ottimo acquisto!
Ed il buon Ceresa si merita un grande in bocca al luppolo!

Salutammo.....

Maurizio ha detto...

Grande Bruno! Baciamo le mani.... :-)