11 novembre 2007

Patente di Guida


Un paio di anni fa ho avuto la brillante (è un eufemismo) idea di pensare e progettare una guida alle migliori birrerie d'Italia, edita poi dal Touring Club Italiano. Sorvolo sulla nascita e lo sviluppo di tale progetto editoriale, il primo del genere in Italia, mi incuriosisce invece sfogliare un altro volumetto edito dal Tci ovvero Birra e birrerie dove compaiono 100 locali d'eccellenza, 400 birrerie e ristoranti, e 84 tra microbirrifici, brewpub e beershop. Totale: 584 segnalazioni. Il "vecchio" Birrerie d'Italia segnalava circa 750 locali. Una delle due: o in due anni il panorama birrario è entrato in una grave recessione, oppure qualcuno ha tirato i remi in barca. Applausi (altro eufemismo) però per i 100 locali d'eccellenza dove non compaiono posti come il Birrificio Italiano, il Le Baladin, la Birreria Cornale e l'elenco potrebbe continuare. Chissà, forse al Baladin si beve davvero male, vero che vende le sue birre perfino a New York, ma gli americani, si sa, di birra non capiscono nulla. E al Birrificio Italiano? Come giudicate le birre di Agostino Arioli? Scarsine?
In compenso le eccellenze di questa guida (?) sono ricolme di ambasciatori d'Orval (uao!), belgian beer expert (urca!), accademie e università della birra. Mancano però a mio avviso i cavalieri del santo sepolcro della Guinness, le valchirie della pils, i nani della Chouffe e i gran ciambellani della doppio malto con avvitamento. Peccato, proprio per questo mi viene da dire: Birra e birrerie? Bel tentativo, ma non tutti quelli che decollano poi sanno volare....

4 commenti:

Manuele ha detto...

Grande Maurizio, quel volumetto è veramente una vergogna, l'ho sfogliato un paio di giorni fa e ne ho riso parecchio...Purtroppo qualcuno lo prenderà sul serio.
Ti aspettiamo a Roma!

lelio bottero ha detto...

Ciao Maurizio,
collega di birra (e un po' anche di penna!!)
Come ben sai siamo foglie autunnali in balia del potere degli editori e del vile denaro.
Figurati che adesso ci vogliono censurare anche i blog (da leggere ilmio finche dura http://www.leliobottero.it .
Si fa sempre più dura scrivere cosa si pensa...sempre piu dura!
Stringi i denti e guarda avanti
ciao
Lelio

Maurizio ha detto...

Wow, due commenti di personaggi ben noti, e stimati, nel mondo della birra! Forse questo blog comincia a ingranare (nonostante il suo autore!!!)
Per Manuele:
Forse un giorno scriverò un racconta sul concepimento, gestazione e parto della guida Tci, un'esperienza davvero illuminante sul rapporto autori-editori... Davvero non vedo l'ora di fare un bel weekend a Roma, di voi ho sentito parlare solo benissimo! Anche in inglese ;-)
Per Lelio:
Stringerei più volentieri i denti se tra le mascelle ci fosse chi so io!!!

Anonimo ha detto...

un pollo?